Pubblicato il Lascia un commento

10 Domande essenziali da porre quando si visita una B-School

students

Sessioni di informazioni iperbolizzate, tour di quad erbosi e biblioteche impressionanti, incontri con ufficiali di ammissione allegri-sai il trapano. Dopo aver visitato diverse scuole di business come un potenziale studente, tutti iniziano a suonare lo stesso. Ogni scuola bagarini sue risorse incredibili e famosi alunni, ma come si può davvero scavare in profondità nell’anima di una scuola e andare oltre le foto ritoccate e statistiche gonfiati? Il segreto è parlare con gli studenti attuali.

La maggior parte degli studenti MBA attuali sono più che felici di trascorrere qualche minuto con una prospettiva. Mentre di solito puoi contattare l’ufficio ammissioni prima della tua visita per oscurare uno studente in corso, dovresti anche cercare le viste meno filtrate degli studenti non direttamente affiliati all’ufficio ammissioni.

Quando si parla con uno studente in corso, trarre il massimo vantaggio evitando domande relative ad argomenti come le dimensioni delle classi o offerte di corsi specifici (le risposte a cui si può facilmente trovare da soli). Sii strategico e concentrato e assicurati di preparare le domande in anticipo. Questa è la tua vera occasione per intervistare la scuola; sfruttala al meglio.

Ecco le prime 10 domande che consiglio di porre agli studenti attuali quando si visita una business school:

1. Che cosa cambieresti della scuola? Questa è la tua migliore possibilità di ottenere una risposta onesta a qualsiasi potenziale lato negativo della scuola. Se necessario, spingere per una risposta migliore di “linee più brevi a Starbucks” o “più divani nel salotto.”

2. Quanto spesso interagisci con i professori fuori dall’aula? Questo ti dirà come i professori investiti sono nell’insegnamento (al contrario della ricerca). Prendi nota se lo studente menziona un professore specifico che si dedica davvero agli studenti.

3. Quali altre scuole hai preso in considerazione? Perché hai scelto questa scuola? Faresti di nuovo la stessa scelta? Questo è un modo sottile per valutare sia quanto siano felici gli studenti con il loro programma MBA,sia quali scuole considerano istituzioni peer.

4. Che ruolo ha davvero career services nell’aiutare a trovare lavoro? Questo è un modo per ottenere l’efficacia dei servizi di carriera, che dovrebbe essere una delle tue considerazioni più importanti nella scelta di una scuola. Mentre puoi scoprire eventi come fiere di carriera e riprendere i workshop sul sito Web di career services, solo uno studente può dirti quanto sia prezioso e proattivo il personale di carriera della scuola.

5. Come descriverebbe la scena sociale della scuola? Business school è tanto circa lo sviluppo di una rete forte come è circa le lezioni che imparerete in classe. È necessario essere sicuri che la scena sociale sarà una buona misura per voi, e che sarete in grado di costruire facilmente quelle relazioni personali sempre importanti.

6. In quali attività sei coinvolto al di fuori delle lezioni? Questo vi aiuterà a valutare ulteriormente la vita degli studenti al di fuori della classe e l ” importanza delle attività extrascolastiche nel campus, così come quali attività sono più popolari o importanti per la comunità. Si vuole essere sicuri che questi si allineano con i propri interessi.

7. Quanto è facile entrare nelle classi che vuoi, specialmente nel secondo anno? Un catalogo di corsi ti dirà quali classi sono offerte, ma se non puoi entrare nelle classi di cui hai bisogno, la loro esistenza è irrilevante. Questo è anche un buon indicatore di quanto sia focalizzata sugli studenti una scuola.

8. Hai sviluppato relazioni con alunni durante il tuo tempo qui? Questo ti aiuterà a misurare la forza della comunità di alunni della scuola e quanto sono collegati i suoi membri agli studenti attuali. Una base di alunni attiva e dedicata può essere fondamentale mentre ti sforzi di trovare il tuo lavoro ideale in un’economia ancora impegnativa.

9. Quali risorse offre la scuola per aiutare gli studenti a lanciare iniziative? Anche se questo è particolarmente importante per gli studenti interessati all’imprenditorialità, è una domanda critica per tutte le prospettive, in quanto parla all’ambiente del campus e alla fede e all’impegno della scuola nei confronti dei suoi studenti.

10. Sai dove lavorerai l’anno prossimo? Ascolta non solo la specifica azienda e posizione, ma anche per eventuali approfondimenti su quanto sia impegnativo questo processo e quali aziende reclutano nella scuola. Hai bisogno di scoprire se questa è una “scuola di base” per le aziende in cui speri di atterrare. Sii particolarmente cauto se lo studente sta ancora cercando anche una posizione post-MBA relativamente semplice.

 Shawn O'Connor è l'amministratore delegato di Stratus Admissions Counseling.

Shawn O’Connor è l’amministratore delegato di Stratus Admissions Counseling.

Shawn P. O’Connor è il fondatore e CEO di Stratus Admissions Counseling, una società di consulenza per la preparazione dei test e le ammissioni con sede a New York che serve una clientela globale di candidati alle migliori business school del mondo. O’Connor è laureato con lode alla Harvard Business School e alla Harvard Law School. Prima di lanciare Stratus Admissions Counseling, ha lavorato per McKinsey & Company, Lehman Brothers, Mercer Management Consulting e lo studio legale di Boston Sullivan & Worcester.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.