Pubblicato il Lascia un commento

Basket Crescita Mindset

La nostra squadra ha giocato una corsa e saltare difesa stampa la scorsa stagione. In un post precedente, ho documentato le ragioni per l’interruttore di correre e saltare. Questa settimana ho intenzione di tentare di scrivere un “curriculum” per i principi della mia squadra in corsa e salto. Ci sono allenatori là fuori che usano principi diversi, e penso che evolveremo nei nostri principi. Detto questo, mi piace il sistema che abbiamo usato dopo aver giocato a correre e saltare per una stagione.

I tre principi fondamentali

Questi sono ciò che considererei “scuola elementare” per correre e saltare. Chiamarli elementari non vuol dire che siano facili da padroneggiare. Gli errori sono inevitabili in un sistema come questo che richiede molte decisioni rapide. L’etichetta della scuola elementare è più per dimostrare che sono i fondamentali fondamentali, e senza di loro il nostro sistema di corsa e salto si è rotto. Quando si insegna qualcosa, è una buona idea insegnare non più di tre cose alla volta. Se avete tempo, suggerisco di isolare questi principi uno per uno. Ecco i tre principi per la” scuola elementare ” correre e saltare:

  1. Lasciate che la palla in gioco

Lasciate che la palla in gioco è un nuovo concetto per i nostri giocatori. Nelle passate stagioni, quando abbiamo fatto pressione con uomo dritto a uomo, i giocatori hanno tentato di rubare il passaggio inbounds. Hall of Fame allenatore canadese Coleen Dufresne insegna ai giocatori di rubare il passaggio in entrata in corsa e saltare. Sono sicuro che anche altri allenatori lo fanno. Giochiamo con più cautela. In genere, gli allenatori vogliono insegnare ai giocatori ad essere aggressivi prima e conservatori dopo. Nel caso di correre e saltare, penso che sia più facile per ottenere i giocatori di essere conservatore prima. Se i giocatori perdono un furto o una deviazione sul passaggio iniziale, sono immediatamente fuori posizione. A sua volta, ogni altro giocatore in difesa ottiene fuori posizione aiutando questo giocatore recuperare.

Siamo stati ok con il reato avanzando la palla, ma abbiamo voluto farli devono prendere diverse decisioni al fine di farlo. Il video qui sopra illustra il reato attaccando immediatamente sul fermo. Il nostro difensore è stato catturato dietro e abbiamo rinunciato a contenere. Nell’ultima clip, il difensore che ha giocato è il decimo giocatore ad arrivare nella metà campo e alla fine un giocatore ottiene uno sguardo spalancato. Le decisioni offensive sono facili e i risultati sono di solito un male per la nostra difesa.

Fatica decisionale

Il termine che ho rubato (non so da dove provenga originariamente) è “fatica decisionale.”Un obiettivo enorme nella corsa e salto è la fatica decisione. Nel corso di un possesso, più decisioni devono prendere gli individui, più è probabile che prenderanno una decisione sbagliata. E nel corso di un gioco, lo stesso principio viene ingrandito. Gli allenatori potrebbero dire ai giocatori in pratica di passare attraverso la stampa. Nel calore di un gioco in cui lo buttano fuori dai limiti, il seme del dubbio è piantato nel piano di gioco. Nessuna di queste decisioni sono difficili se il reato non ha un difensore di fronte a loro, perché il difensore oscillato e perso andando per un furto.

Il video qui sotto mostra i fatturati che condividono due tratti comuni. In primo luogo, si svolgono nella seconda metà. Psicologicamente parlando, il gioco si sposta un po ‘ per i giocatori. In secondo luogo, il ruolo del difensore è semplicemente quello di contenere. Non stiamo incoraggiando un secondo difensore a saltare nel gioco perché il gioco non è accelerato.

La maggior parte delle volte i giocatori prendono la decisione giusta in attacco. Le due squadre nelle clip sopra sono buone squadre e i loro giocatori generalmente attaccano bene la nostra difesa. Ogni gioco però vogliamo cercare di ottenere un paio di possessi in cui abbiamo messo avanti un minimo sforzo fisicamente, ma mentalmente siamo nei punti giusti per forzare gli errori.

Nessun passaggio Home Run

C’è un ulteriore vantaggio nel lasciare che il reato completi il passaggio in entrata. Non siamo suscettibili di rinunciare a un passaggio home run per un lay-up. Molte squadre cercano di prendere la parte superiore fuori una difesa con un passaggio di baseball per un lay-up. Se una squadra segna su questo tipo di gioco, non stiamo eseguendo. Un passaggio profondo che si traduce in un lay-up significa che il reato ha preso solo una decisione. Il peggior risultato possibile per una difesa.

Lasciare la palla in gioco implica un pizzico di pigrizia. Penso che questo sia un po ‘ duro. Abbiamo scelto specificamente il linguaggio “lascia entrare la palla” allo scopo di annullare un’abitudine aggressiva. Il vero obiettivo con il primo passaggio come abbiamo finalmente perforato casa era quello di garantire che il primo passaggio è stato catturato in modo che lo slancio del giocatore offensivo sta andando verso il inbounder (che mi riferirò a come il QB da qui in poi). Se l’offesa cattura un passaggio mentre vede il proprio canestro, la difesa è pigra.

  1. Contenere la palla.

Una volta che il QB entra nella palla, il giocatore che copre l’obiettivo principale della palla è quello di contenere la palla. Idealmente, il difensore sulla palla costringe il giocatore con la palla a cambiare direzione. In generale, più dribbling il giocatore offensivo prende con un difensore che li preme, più è probabile che commettano un errore. Ottenendo battere, il difensore non sta inducendo alcuna fatica decisione sul reato. Contenere significa che il reato deve pensare a ogni palleggio e passaggio. Se il campo è aperto, qualsiasi giocatore con abilità media e consapevolezza della corte dribblerà senza stress.

Nel video qui, il difensore contiene bene la palla. Il giocatore offensivo è abile e atletico. Questa clip è venuto in gioco numero uno della stagione. Alla fine, vogliamo che gli altri quattro difensori corrano un rischio e accelerino il processo decisionale del playmaker. Probabilmente non eravamo ancora pronti per una tale tattica.

Considerazioni sul personale

La domanda più importante a cui dobbiamo pensare quando si tratta di contenere è il personale. Vogliamo il giocatore più atletico sul loro playmaker. Anche in matchups dove il miglior marcatore di una squadra è un giocatore diverso, abbiamo ancora messo il nostro meglio sul difensore palla sul playmaker. Se si presenta l’opportunità di cambiare campo, lo faremo. Se una squadra ha due giocatori di palla veramente buoni, potremmo dover dire a un difensore meno atletico di abbinare e dare spazio.

Contenere la palla non è eroico. Potrebbe non generare mai un furto in un possesso o addirittura creare un’opportunità di trappola, ma interrompe il modo in cui una squadra corre in attacco. In Massachusetts, abbiamo un orologio di tiro, quindi le squadre si contendono qualche secondo in meno per ottenere un colpo.

  1. Fouling nega Hustle.

Il principio finale della scuola elementare correre e saltare è che i giocatori non possono fallo. Questa regola va di pari passo con contenere la palla, ma merita una propria lingua. Fouling viene generalmente in due forme. In primo luogo, il giocatore che contiene la palla raccoglie il frutto basso appeso e raggiunge in. In secondo luogo, i giocatori che stanno venendo a trappola potrebbe sprint nel giocatore con la palla se cambiano direzione. La stessa tecnica di passi brevi choppy che viene insegnato per un closeout può essere applicato nel caso di un secondo difensore attaccare la palla.

Fouling in corsa e salto ottenuto davvero brutto un gioco. Il nostro avversario ha sparato 14 tiri liberi del quarto quarto e li ha fatti contare sul tabellone. Alla prossima pratica, il nostro team ha concordato una nuova regola. Ogni volta che un giocatore ha commesso un fallo in corsa e salto sono stati immediatamente subbed fuori dal gioco. Abbiamo tecnicamente definito qualsiasi fallo fuori dal guscio come un fallo in corsa e salto.

Il loro peccato non era imperdonabile. Per sua natura, correre e saltare richiede ai giocatori di essere aggressivi, così abbiamo subito cercato l’opportunità di ottenere il giocatore incrostazioni di nuovo in gioco. La penalità serviva sicuramente da avviso ai giocatori per essere più consapevoli dell’aggressione stupida. In un caso, ho tirato fuori il miglior difensore della nostra squadra e sembrava che volesse uccidermi. Le ho chiesto se dovremmo cambiare la regola spingendo in avanti al prossimo allenamento. “Non esiste. Ci ritiene responsabili”, mi ha detto.

Come raggiungere senza incrostazioni

Scoraggiiamo il raggiungimento, ma ci sono eccezioni alla regola. Tempo e punteggio fanno raggiungere una necessità, naturalmente. Un’eccezione non così ovvia è conoscere il tuo personale. Alcuni giocatori sono più bravi a raggiungere e ottenere un furto rispetto ad altri. John Fortunato dice ai giocatori ” prendi, ma non raggiungi.”In altre parole, se un grande difensore sta facendo funzionare il reato, il reato prenderà dribbling erranti.

L’ex playmaker Duke e autore di Stuff Good Players Should Know Dick DeVenzio usa l’acronimo KUP. Tieni i palmi delle mani. Come parte del nostro riscaldamento dinamico, i giocatori hanno sparato ogni giorno e gli allenatori hanno predicato “KUP”. KUP è efficace perché quando i giocatori raggiungono con i palmi verso il basso tendono a perdere l’equilibrio e gli arbitri amano fischiare. Quando i giocatori raggiungono con i palmi verso l’alto, rimangono in posizione difensiva e gli arbitri chiamano meno falli.

Conclusione

Nessuno di questi primi tre principi fa menzione di un giocatore che lascia a doppia squadra o di commutazione. Questi sono principi vitali di una corsa e saltare difesa, ma senza questi tre prerequisiti tutto il resto non accadrà. Puoi trascorrere un’intera stagione insegnando questi tre principi e non padroneggiarli mai. Allo stesso tempo, una squadra migliorerà su di loro se li enfatizzi presto e non sovraccarichi nuove informazioni. Dopo circa due settimane di messa a fuoco su contenere principi, eravamo pronti per insegnare le decisioni ambigue di come giocare la palla. E questo è ciò che tenterò di ripartizione nel prossimo post su “I principi della pubertà” di correre e saltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.