Pubblicato il Lascia un commento

Biografia

Biografia

Architetto francese. A differenza degli altri architetti del Rinascimento francese, Pierre Lescot non proveniva da una linea di muratori, ma il figlio di un signore. Suo padre, anche Pierre Lescot, era sieur di Lissy en Brie e Clagny, non lontano da Versailles, seigneurs suo figlio Pierre ereditato.

François I lo prese al suo servizio e lo nominò architetto incaricato dei progetti di costruzione al Louvre, che trasformarono il vecchio castello nel palazzo che conosciamo. Anche se Lescot fu confermato nella sua posizione dopo la morte del re dal suo erede Enrico II, e anche se lavorò al progetto del Louvre fino alla sua morte, solo il lato ovest e parte del lato sud furono completati, comprendendo l’attuale ala sud-ovest della Cour Carré, l’Aile Lescot (Ala di Lescot).

I suoi primi successi (1540-45) furono il rood-screen a St-Germain-l’Auxerrois, di cui si sono salvate solo alcune sculture di Goujon e a Parigi l’Hôtel de Ligneris (1548-50, ora Musée Carnavalet).

La carriera di Lescot è così scarsamente documentata che non si sa se abbia mai visitato l’Italia, o se la sua conoscenza della pratica italiana sia derivata attraverso l’architettura e le incisioni emesse dalla Scuola di Fontainebleau. Tutte le opere conosciute di Lescot hanno decorazioni scultoree di Trebatti e di Jean Goujon, che collaborò con lui al Louvre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.