Pubblicato il Lascia un commento

Cosa sta succedendo alla mia pelle?

Non riconosci il viso nello specchio? Ecco come usare i tuoi ormoni a vantaggio della tua carnagione.

Ahh, gioventù. Ricordi quella volta? Il segreto schiaccia? L’angoscia adolescenziale? Le discutibili – molto discutibili-scelte di moda?

In mezzo a quei ricordi, probabilmente ricorderai anche di avere una pelle davvero diversa, che si tratti di acne (come il 99% di noi) or…it non ha fatto (che follemente fortunato 1%). Senza macchia o no, la tua carnagione aveva pienezza, molta elasticità e umidità, e – sospiro – non una ruga in vista.

L’equilibrio ormonale è fondamentale per la salute e l’aspetto della pelle, ma nonostante ciò che potresti pensare – che invecchiare significa automaticamente pelle secca e cascante – non è impossibile riequilibrare i tuoi ormoni. Né è un dato di fatto che la pelle smette di brillare dopo l’adolescenza. Quindi facciamo un tuffo più profondo poi negli ormoni che influenzano la vostra carnagione, e ciò che la pelle all’esterno può essere che ti dice circa la vostra salute al suo interno.

ESTROGENO

Prodotto dalle ovaie, l’estrogeno è” l’ormone del riscaldamento ” che causa la crescita del tessuto e l’aumento del grasso corporeo. È anche l ‘”ormone femminilizzante” che aiuta nella produzione e nell’elasticità del collagene e raggiunge i picchi proprio prima dell’ovulazione, donando alla pelle un bagliore temporaneo.

Ma alcuni fattori possono causare la produzione di estrogeni a diminuire, prendendo elasticità con esso. Come scrive Brooke Borel di YouBeauty, ” Man mano che il livello complessivo di estrogeni diminuisce, la pelle non rimbalza allo stesso modo durante ogni ciclo mestruale. Invece, la produzione di collagene ed elastina diminuisce, il che fa sì che la pelle diventi più secca e perda la sua elasticità. La perdita di estrogeni impatti invecchiamento della pelle molto più rapidamente di danni del sole.”

Cadere estrogeni accelera il processo di invecchiamento più rapidamente di danni del sole? Accidenti! Quali sono allora quei fattori che riducono gli estrogeni?

Età (a partire dalla metà degli anni ’30, ma soprattutto dalla metà degli anni’ 40 e oltre), disturbi del sonno, stress, abitudini alimentari irregolari e malattie possono influire negativamente sulla produzione di estrogeni. Fortunatamente però, hai strumenti nel tuo arsenale per bilanciare questo ormone: supplementazione (più su che in un momento), praticare una buona igiene del sonno, e cambiamenti dietetici positivi. Natasha Turner, ND a Chatelaine scrive:

” Semplici cambiamenti dietetici possono anche aiutare a sostenere livelli di estrogeni sani attraverso l’assunzione di fitoestrogeni, come semi di lino e prodotti a base di soia fermentata. Avere una porzione di soia biologica, non OGM insieme a due cucchiai di semi di lino macinati nei tuoi frullati o insalate, ogni giorno. Aumenta l’assunzione di verdure come broccoli e cavoletti di Bruxelles—contengono indoli, composti essenziali per un sano equilibrio degli estrogeni.”

Ma gli estrogeni sono solo uno degli ormoni che influenzano l’aspetto della pelle. Diamo un’occhiata ad alcuni altri.

CORTISOLO

Mentre abbiamo bisogno di cortisolo nei nostri corpi e nelle nostre vite – per esempio, per aiutarci a colpire i freni dell’auto prima di sbattere contro un albero – i nostri stili di vita moderni ci spingono a pompare troppo di questo ormone steroideo. E quando il tuo sistema è esposto a troppo cortisolo nel tempo, accadono cose strane: perdita di collagene indotta dal cortisolo, sonno interrotto, macchie e rughe accelerate e per aggiungere la beffa al danno, un desiderio sessuale ridotto. Non va bene, cortisolo! Non va bene.

Abbiamo visto tutti i volti di dirigenti stressati che lavorano ore folli in condizioni di stress e che non dormono abbastanza per l’avvio (forse sei uno di loro). Questi sono in genere i volti di coloro che hanno un sacco di cortisolo extra da affrontare, ma, come con gli estrogeni, ci sono interventi naturali disponibili.

L’esercizio fisico, il rilassamento e il sonno di qualità aiutano tutti a temperare i livelli di cortisolo del corpo e i benefici mostreranno sul tuo viso. Ciò che è importante ricordare qui, però, è che non stai solo cercando di abbattere il tuo cortisolo; stai cercando di bilanciare tutti i tuoi ormoni (cortisolo incluso), che funzionano in combinazione tra loro per fornirti energia durante il giorno, sonno profondo durante la notte e pelle radiosa, capelli e vigore generale. Quindi esaminiamo altri due ormoni i cui livelli hanno un impatto sulla pelle e come fluttuano con l’età.

TESTOSTERONE

La maggior parte delle persone pensa di testosterone come ormone di un ragazzo, ma è senza dubbio uno dei vostri ormoni, troppo. Come il Dott. Laurie Steelsmith scrive nel suo libro “Great Sex Naturally”, testosterone:

“can può avere effetti ad ampio raggio sulla tua personalità, dandoti un ulteriore “vantaggio” che può essere sentito nella tua energia sessuale, o in qualsiasi altro luogo nel tuo life…it aiuta a costruire le ossa e prevenire la perdita ossea, mantenere un rapporto equilibrato tra grasso e massa muscolare magra e migliorare la forza muscolare. Se il tuo livello è troppo basso, oltre a sperimentare una diminuzione della libido e sentirti poco brillante sul sesso, sei incline a non essere interessato a provare nuove attività e sentirti “triste”, logoro e stanco per gran parte del tempo.”

Gli effetti energetici del testosterone hanno implicazioni significative per la tua carnagione, in particolare se stai riscontrando affaticamento durante il giorno e un sonno meno nutriente durante la notte (ciao, cerchi sotto gli occhi). Non abbastanza testosterone, e si verificano i sintomi Dr. Steelsmith delinea; troppo, e l’acne può sorgere sul viso, petto e schiena.

Come avrete intuito ormai, il testosterone funziona in combinazione con livelli sani di estrogeni, e quelli sono estremamente colpiti da un altro ormone critico: il progesterone.

PROGESTERONE

Qui veniamo a uno dei tuoi ormoni più critici quando si tratta di bellezza e vitalità, uno che probabilmente potremmo tutti fare con un po ‘ di più.

Il progesterone diminuisce con l’età, e questo è un peccato, perché è l’ormone che ha molto a che fare con la tua energia e il tuo aspetto. Se hai notato attacchi di acne, o se le unghie o la pelle dei talloni e delle mani sono asciutte e screpolate, potresti essere a basso contenuto di progesterone. Altri segni? Pensiero nebbioso, bassa energia, malumore…e la lista potrebbe continuare. Come l’estrogeno, il progesterone diminuisce naturalmente con l’età, ma anche come l’estrogeno, i suoi livelli non sono irrecuperabili – il tuo corpo può fare di più. Se sospetti che il basso progesterone sia alla radice dei tuoi problemi di pelle, puoi testare i tuoi livelli nella fase luteale del tuo ciclo mestruale (la seconda metà, di solito intorno al giorno 21 di un ciclo di 28 giorni), tramite campioni di sangue, urina o saliva.

Il completamento-particolarmente con una formula che contiene la bacca casta, che è stata clinicamente provata per indurre il vostro corpo ad aumentare naturalmente i suoi livelli di progesterone-è un senso formidabile equilibrare questo ormone particolare, di cui i livelli tendono ad avere un effetto stabilizzante sugli altri.

COLLEGAMENTI AGGIUNTIVI + RISORSE:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16120154
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11451620
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17653959
http://www.larabriden.com/superpowers-benefits-progesterone/
http://www.chatelaine.com/health/diet/fight-aging-and-look-younger-by-balancing-your-hormones/
http://www.youbeauty.com/beauty/hormones-and-your-skin/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2685269/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11705091
https://www.newbeauty.com/blog/dailybeauty/9621-can-progesterone-make-you-more-attractive/
https://www.westlakedermatology.com/blog/how-stress-is-damaging-your-skin/
http://drjuliedurnan.com/7-signs-you-may-have-low-progesterone/

la Condivisione è la cura!

  • Condividi
  • Tweet
  • Pin
  • Email
  • Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.