Pubblicato il Lascia un commento

Il dibattito: Plutone è un pianeta, un asteroide o una cometa?

KNOXVILLE, Tenn. – Dalla sua scoperta sei decenni fa, ai bambini delle scuole è stato detto che Plutone è un pianeta nel nostro sistema solare. Ora, c’è disaccordo.

Dr. Mark Littmann, Università del Tennessee-Knoxville astronomia e giornalismo professore e autore di un libro pluripremiato sul sistema solare, prende in considerazione diversi astronomi che recentemente ha detto Plutone non dovrebbe essere considerato un pianeta.

“Plutone è un pianeta — per orbita e dimensione”, sostiene.

Plutone è troppo grande per essere un asteroide perché “ha circa tre volte più massa di tutti gli asteroidi del sistema solare messi insieme”, dice Littmann.

In secondo luogo, dice, Plutone è nel posto sbagliato per essere un asteroide. La stragrande maggioranza degli asteroidi orbita attorno al Sole tra Marte e Giove.

“La distanza di Plutone dal Sole lo pone non lontano dal bordo interno della vasta nube di forse un trilione di comete che circonda la porzione planetaria del sistema solare”, dice.

“La composizione ghiacciata di Plutone e la sua orbita are sono in qualche modo simili a comete. Ma, ancora una volta, Plutone è troppo grande (per essere una cometa).”

Littmann dice che non c’è nulla da guadagnare escludendo Plutone dalla planeticità.

“La dimensione non è il fattore decisivo”, dice. “Mercurio è più piccolo di una luna di Giove, eppure nessuno sta piangendo per Mercurio da cancellare dalla lista dei pianeti.”

Plutone non può essere classificato come un asteroide perché” non esiste una cintura di asteroidi conosciuta oltre Nettuno per la quale Plutone può servire come membro charter”, suggerisce Littmann.

” Per designare Plutone come un asteroide o una cometa è quello di garantire che sarà praticamente cadere dal trattamento in aule e libri di scuola, e una nuova generazione di bambini crescerà pensando di Plutone come un ‘errore’, se hanno alcuna consapevolezza di Plutone a tutti, ” dice.

Plutone è meglio compreso e insegnato nei corsi di astronomia come un “probabile esempio di un grande sistema solare esterno planetesimale, il tipo di oggetto formato da comete-like bodies…at l’inizio del nostro sistema solare”, ha detto Littmann.

“Plutone e la sua luna Caronte hanno un valore potenziale per la scienza, non come rappresentanti di una classe di asteroidi o comete, ma come grandi planetesimi quasi incontaminati — gli oggetti da cui sono fatti i pianeti gassosi e le loro lune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.