Pubblicato il Lascia un commento

Lattice-Reazione pericolosa della mamma allergica a una pianta di vacanza

  • Tweet

Una madre di sei figli della regione Muskoka dell’Ontario, in Canada, ha subito una grave reazione anafilattica legata al dono di una pianta di poinsettia nel dicembre 2019.

Per maggiori informazioni clicca qui

Michelle Blacklock ha detto Allergic Living che sapeva di essere allergica al lattice, ma non aveva mai avuto una reazione grave.

Né era stata avvisata che le stelle di natale fanno parte della stessa famiglia vegetale dell’albero della gomma naturale – e contengono le stesse proteine allergeniche. Shecertly sa ora, e vuole mettere in guardia gli altri con allergia al lattice dei pericoli di questa tradizionale pianta di Natale.

Nel seguente post, Blacklock spiega come si è verificata la sua reazione alla pianta, poi è passata dal frenetico sentirsi come se non potesse respirare. Coerente con alcune esperienze di anafilassi, ha anche descritto a Allergic Living un “senso di sventura” che qualcosa era molto sbagliato.

“È stato davvero spaventoso”, ha detto. “Mi sento come se fossi stato spacciato se fossimo stati 10 minuti più in alto sull’autostrada, lontano dall’ospedale.”Di seguito è riportata la sua storia ammonitrice di essere stata presa di sorpresa completa dall’anafilassi.

La mia scioccante scoperta della gravità dell’allergia al lattice

Di Michelle Blacklock

Ho quasi lasciato i miei figli e il mio marito senza una madre e una moglietutta prima di Natale. La nostra famiglia era andata ai miei nonni a Shelburne, Ontario, il Dic. 22 per il nostro Natale in famiglia. Mia nonna ne aveva comprati diversipoinsettie come regali per vari membri della famiglia.

Ho giocato a”Babbo Natale” e ho distribuito i regali. E ‘ stata una giornata meravigliosa e memorabile.

Dopo la visita, la nostra famiglia diretta a nord-est in due veicoli, per il 1,5 ore di auto a casa. Kelsey, mia figlia di 21 anni, ha guidato i tre bambini più piccoli nella sua auto, mentre mio marito ha guidato il nostro camion con me, insieme ai bambini Colby, 26, e Olivia, 18. Avevo una delle stelle di natale ai miei piedi e l’altra era nella parte posteriore.

Un prurito insopportabile

Ci siamo fermati a prendere benzina e ognuno ha comprato un drink. Ho aperto la mia lattina di pop e ho iniziato a bere. Un breve periodo lungo la strada, mentre stavamo viaggiando attraverso la città di Barrie, Ontario, le mie mani hanno iniziato a prudere. Successivamente il mio cuoio capelluto e la parte superiore del corpo sono diventati pruriginosi. Presto, stavo grattando febbrilmente e incredibilmente pruriginoso, poi la mia faccia ha iniziato a diventare insensibile. Le mie orecchie dall’interno, il mio naso, le guance e la bocca si gonfiavano rapidamente.

Ora era scuro, e Olivia ha acceso la torcia del telefono. Ha detto che ero coperto di orticaria.Non ci sono parole per descrivere questo prurito, è stato così intenso. Ho iniziato topanico, come ho potuto sentire il gonfiore iniziando a influenzare il mio respiro.

Vedendo la mia angoscia, mio marito Steve ha girato il ritorno a sud, e stava tornando a Barrie, dirigendosi verso l’ospedale locale,il Royal Victoria Regional Health Centre. Olivia era fantastica, continuava a sollecitarmi: “Mamma, stai calma, continua a respirare.”Steve lasciò cadere Olivia e me alla porta.

Lottando per respirare

Ero rosso dalla testa ai piedi, e così gonfio e prurito, stavo letteralmente impazzendo. Olivia corse a dire all’infermiera che dovevo essere vista subito. All’inizio, è stata salutatacon atteggiamento e ha detto di aspettare. Poi l’infermiera del triage mi ha dato un’occhiata e mi ha sbattuto al pronto Soccorso. Infermieri e due medici sono scesi su di me, eimmediatamente ha iniziato a gridare farmaci e ordini.

Non riuscivo più a deglutire, stavo lottando per respirare e mi sentivo come se la mia gola si stesse chiudendo. Sono stato bloccato con un ago di epinefrina in thethigh, e collegato a una flebo con Benadryl e steroidi.

Era tutto una sfocatura, che sembrava stesse accadendo sott’acqua, dal momento che le mie orecchie erano così gonfie che tutto era attutito. Tuttavia, entro cinque minuti dall’assunzione del medicinale, i sintomi cominciarono a diminuire. Il sollievo è stato incredibile.

Ma non avevo toccato Latex

La prima domanda dei medici era ovvia. “A cosa sei allergico?”
Ho allergie al lattice e alla penicillina. La mia allergia al lattice è stato un problema minore da quando ero un giovane adulto. Due anni fa, dopo un intervento chirurgico addominale, un tecnico ha testato la mia funzione polmonare su una macchina spirometrica. Le mie labbra e la gola si sono gonfiate poco dopo – e si è scoperto che il boccaglio sull’apparecchio conteneva lattice. Quell’esperienza si risolse rapidamente, tuttavia.

Le figlie di Michelle Blacklock
Figlie Olivia, Nyiah, Kelsey e Fede con i cani.

Ma questa volta, ero spaventato e confuso. Non avevo avuto un contatto diretto con il lattice. Quindi cosa potrebbe essere successo?

Abbiamo menzionato la stella di natale ai miei piedi. Il dottore fu subito sicuro che era la causa, spiegando che poinsettia e l’albero della gomma condividono molte delle stesse proteine. Essenzialmente, la poinsettia ha il lattice.

Poinsettia e la Soda

Abbiamo capito che ho preso un po ‘ di latte di poinsettia sulle mie mani mentre toccavo la piantae poi l’ho trasferito nella mia lattina di bevanda, e poi nella mia bocca. In altre parole, una bella pianta di Natale mi ha quasi ucciso!

Il dottore voleva monitorarmi per quattro ore, e fece andare Olivia in farmacia a prendere due EpiPen prima che potessi essere rilasciato. Ora devo portare quegli auto-iniettori in ogni momento e sto ottenendo un braccialetto di identificazione medica.

Olivia e Steve veramente salvato la giornata con il loro pensiero veloce e di agire. Tuttavia, ero sveglio tutta la prima notte dopo questa reazione anafilattica, pensando a quanto sarei arrivato vicino a perdere la mia vita.

Il mio messaggio a qualcuno di voi che legge con un’allergia al lattice è di essere vigili e consapevoli. E stai lontano dalle piante di poinsettia!

Nota del redattore: Oltre a trasportare auto-iniettori, Michelle Blacklock ha chiesto al suo medico di medicina generale per ottenere il suo un rinvio a un allergologo. Dove vive Blacklock, l’allergologo locale ha una lista d’attesa di 18 mesi. Ha detto al suo medico che avrebbe viaggiato ovunque in provincia per un appuntamento allergologo nei prossimi mesi. “Ho detto, non voglio aspettare così a lungo, è così che questa situazione mi ha spaventato. I miei figli hanno bisogno della loro madre.”

Altri grandi articoli

Allergy Moms Take On: Alimentazione infantile per proteggere dall’allergia alimentare
Perché il mio bambino allergico al lattice deve evitare le banane?
Lattice, allergeni da latte presso lo studio dentistico
Un’allergia ai gatti può svilupparsi in età adulta?

  • CONDIVIDI
  • Tweet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.