Pubblicato il Lascia un commento

Nome Comune

Pacifico Parassiti e agenti Patogeni Pacifico Parassiti e agenti Patogeni – schede
Frangipani ruggine (243)

Stampa Foglio informativo

Frangipani ruggine

Coleosporium plumeriae

Distribuzione

Diffusa. Nei tropici e sub-tropici. Asia, America del Nord, Oceania. È registrato da Samoa americane, Australia, Isole Cook, Stati Federati di Micronesia, Figi, Polinesia francese, Guam, Isole Marshall, Nuova Caledonia, Samoa, Isole Salomone, Tokelau, Vanuatu e Wallis e Futuna

Host

Frangipani (specie Plumeria). Si verifica anche sulla pervinca rosa o malgascia, Catharanthus roseus.

Sintomi &Ciclo di vita

Piccole numerose macchie giallo-arancio si verificano sul lato inferiore delle foglie che scoppiano per liberare masse di spore (Foto 1-3). Un segno rivelatore è quello di strofinare un dito sulla foglia. Se la ruggine è presente, le spore polverose gireranno il dito bruno-rossastro, il colore della ruggine – da qui il nome della malattia. La parte superiore della foglia sviluppa segni verdastri (Foto 4) e, successivamente, macchie marroni. Solo le foglie sono infette.

Le spore si diffondono nel vento, ma hanno bisogno di condizioni umide e di umidità superficiale delle foglie per germinare e infettare.

Impatto

Le foglie infette cadono prima di quelle sane, e questo può frenare la crescita delle giovani piante, anche se gli alberi più grandi sembrano crescere normalmente. La malattia è sgradevole, ma non ucciderà l’albero. Nei casi più gravi, specialmente in condizioni di umidità ombreggiata, si verifica la defogliazione.

Rilevamento& Ispezione

Cerca le macchie giallo-arancio sul lato inferiore delle foglie. Strofina un dito sulla foglia (vedi sotto Sintomi & Ciclo di vita) per vedere se le spore trasformano il dito in un colore ruggine.

Gestione

CONTROLLO CULTURALE

  • Prendere talee per la semina solo da piante esenti da malattia; se ciò non è possibile, prendere talee senza foglie, piantarle in vasi in un vivaio e spruzzarle con fungicida.
  • Raccogli le foglie infette e cadute e bruciale. Indipendentemente da ciò, possono verificarsi infezioni da spore trasmesse per via aerea.

VARIETÀ RESISTENTI
Alcune varietà sono più tolleranti alle infezioni rispetto ad altre. Chiedi consiglio ai vivai o guarda le diverse varietà vicino a te. La varietà con fiori bianchi appare più suscettibile.

CONTROLLO CHIMICO
Non è economico spruzzare grandi piante nei giardini con fungicidi, ma i fungicidi possono essere necessari nei vivai per prevenire la defogliazione e anche la diffusione della ruggine sulle piante in vendita. Se sono necessari fungicidi utilizzare:

  • Prodotti protettivi come clorotalonil, mancozeb e zolfo o quelli contenenti rame. Applicare prima che si vedano infezioni.
  • Prodotti sistemici, come ossicarbossina (Plantvax) o triadimefon. Questi sono adatti per l’uso se le infezioni sono già presenti in quanto sono prodotti sistemici.

AUTORE Grahame Jackson

Prodotto con il sostegno dell’Australian Centre per la Ricerca Agricola Internazionale nell’ambito del progetto PC/2010/090: Rafforzare la produzione integrata di ricerca nelle Isole del Pacifico a sostegno di intensificazione sostenibile dell’elevato valore della produzione agricola, realizzato dall’Università di Queensland e il Segretariato della Comunità del Pacifico.

Questa scheda è una parte dei parassiti app Pacifico e agenti patogeni

L’applicazione mobile è disponibile presso il Google Play Store e Apple iTunes.

Pacific Pests and Pathogens Android Edition Android Edition Pacific Pests and Pathogens iOS Edition Apple iOS Edition

www.pestnet.org Australian Centre for International Agricultural Research

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.