Pubblicato il Lascia un commento

Penimaster PRO Review [2021] – I miei 6 mesi di esperienza e risultati

Ho usato Penimaster Pro (sito ufficiale) per più di 6 mesi. Durante questo periodo, ho analizzato sia i suoi vantaggi che gli svantaggi, e ora condividerò con voi i risultati della mia esperienza in questo post. In questo articolo, troverete le mie impressioni, suggerimenti e trucchi per l’utilizzo di uno degli estensori popolari che si possono trovare sul mercato oggi PeniMaster PRO.

Background

Non sono uno di quei ragazzi che si lamentano molto dei loro piccoli genitali. Sì, il mio organo non è grande come vorrei che fosse, ma ancora, non è un micropene. Tuttavia, ad essere onesti, se avessi l’opportunità di aumentare la lunghezza e la circonferenza dei miei genitali in qualche modo magico, non ci penserei troppo a lungo! Ma fino a poco tempo fa, ero sicuro che l’unico metodo veramente funzionante di ingrandimento del pene era la chirurgia plastica, che non avrei mai deciso di fare in tutta la mia vita. Certo, ho sentito parlare di dozzine di modi dubbi per aggiungere un paio di pollici cari a un pene con alcuni gel, creme e pillole, ma non ho mai creduto in alcun effetto di tali farmaci. Ecco un suggerimento pro: essi non hanno alcun effetto permanente sulla lunghezza del pene o circonferenza.

 penimaster pro unpacked

Come ho scelto il modo migliore per ingrandire il mio pene?

Mi sono imbattuto nell’esistenza degli estensori del pene mentre cercavo di trovare un metodo scientificamente supportato per aumentare la lunghezza del pene. Ho analizzato le caratteristiche e letto descrizioni dettagliate dei marchi più famosi di estensori, ho guardato una serie di video su come usarli, ho guardato le foto “prima” e “dopo” e ho scoperto se ci fossero studi clinici che potrebbero dimostrare dal punto di vista medico l’efficacia dell’utilizzo di questi dispositivi. Come puoi vedere, ho fatto qualche ricerca decente. Pertanto, anche nella fase di ordinazione, ero abbastanza fiducioso che PeniMaster PRO si distinguesse da altri estensori simili, e ora ti dirò perché.

I criteri su cui ho fatto affidamento quando ho scelto

Per me, le seguenti sfumature erano principali quando sceglievo l’estensore del pene ottimale:

  • Qualità europea / americana: ero pronto a spendere fondi aggiuntivi, ma era importante ottenere l’originale, non un falso.
  • Disponibilità di studi clinici. Non ero pronto a rischiare la mia salute intima, cercando di allungare il mio pene con l’aiuto di dispositivi non testati.
  • Possibilità di utilizzare extender durante il sonno. Mi sono reso conto che difficilmente lo indosserei durante il giorno in cui sono andato in ufficio. Pertanto, avrei dovuto essere in grado di allungare il mio pene durante il sonno.
  • La presenza di recensioni reali Non credo in dispositivi miracolosi che non hanno assolutamente difetti. Pertanto, ho analizzato attentamente tutti i feedback degli utenti soddisfatti e insoddisfatti.

PeniMaster PRO ha pienamente soddisfatto questi requisiti, quindi ho optato per questo.

Indice

Che cos’è e come funziona PeniMaster PRO?

Per cominciare, PeniMaster PRO è un prodotto europeo. Il dispositivo è stato sviluppato da importanti esperti tedeschi e la produzione viene effettuata da MSP Concept, a Berlino, in Germania.

La base di lavoro di questo extender si basa sul principio della divisione cellulare. I tessuti del pene subiscono uno stiramento graduale (trazione) a causa della pressione esercitata su di essi. Ciò porta a lievi microtraumi alle cellule muscolari, che iniziano a dividersi più attivamente. Di conseguenza, si verifica un graduale aumento della lunghezza e della circonferenza dell’organo, nonché un miglioramento dell’afflusso di sangue ai corpi cavernosi. Non solo la dimensione dell’aumento del pene, ma anche un miglioramento dell’erezione e la resistenza sessuale avviene. Inoltre, l’azione del dispositivo è finalizzata a risolvere un problema di curvatura del pene e la malattia di Peyronie. Inoltre, l’estensore è un’attrezzatura medica, quindi può essere utilizzato per ripristinare il corpo dopo aver subito un intervento chirurgico sui genitali, anche dopo la rimozione della prostata. Non avevo nessuno di questi problemi, quindi il mio unico obiettivo era allargare l’organo.

Cosa c’è di unico in PeniMaster PRO?

Il principio di base di questo extender è simile ad altri estensori, ma ha una differenza fondamentale che rende PeniMaster PRO un prodotto unico. È in vendita dal 2011 e durante questo periodo non sono apparsi modelli comparabili che utilizzassero una funzionalità simile. Sto parlando del modo unico per fissare il glande del pene, che si basa sull’azione del vuoto, dell’adesione e delle membrane in lattice. Grazie a questo metodo, la testa del pene è saldamente fissata, il che elimina la possibilità di scivolare. Allo stesso tempo, non vi è alcuna pressione di vuoto diretta sulla punta del pene e non entra in contatto con le parti metalliche dell’estensore. A causa di questa impostazione, l’utente non avverte alcun dolore o disagio anche con l’uso quotidiano prolungato del dispositivo.

Che cos’è un sistema adesivo?

L’introduzione di un sistema di fissaggio sottovuoto adesivo ha aiutato PeniMaster PRO a trovare la sua nicchia nel mercato dei dispositivi medici di ingrandimento del pene e ottenere il riconoscimento di molti utenti. Il principio di funzionamento di questo dispositivo è abbastanza semplice. Un gel speciale viene applicato alla testa del pene e alla superficie della membrana in lattice, che fornisce uno stretto contatto tra di loro. Quindi, una sfera della pompa a vuoto manuale è attaccata alla valvola della fotocamera e l’aria viene pompata fuori di essa. Di conseguenza, la membrana in lattice si adatta strettamente alla testa del pene, adattandola alla sua forma anatomica e proteggendola dal contatto diretto con le parti solide dell’estensore. Ci vogliono solo pochi secondi per mettere su questo dispositivo. Successivamente, il pene deve essere fissato sulla piattaforma extender simile ad altri dispositivi e indossato per diverse ore al giorno.

tipi di PeniMaster PRO

Ci sono diversi tipi di PeniMaster dispositivi sul sito ufficiale:

  • PeniMaster Pro Basic: Il set contiene un glande camera, una saracinesca anello, un lattice chiusa, un lattice di adesione diaframma, 2-dimensioni spalato adattatore, una pompa a sfera, tubo di gomma, e un gel speciale per una migliore adesione. Una caratteristica importante del design è che la camera del glande implica la protezione del frenulo del prepuzio. Questo prodotto è il più economico della linea e costa 199 EUR.
  • PeniMaster Pro sistema di espansione della cinghia. Il vantaggio principale di questo set è la possibilità di utilizzare una barella sotto i vestiti quando si è fuori o durante il sonno. Il kit include lo standard PeniMaster Pro Basic (senza il tubo) e una speciale cintura elastica. Ci sono 3 opzioni per la fissazione della cintura sul tuo corpo: può essere fissata sulla spalla, intorno alla vita e sotto il ginocchio. Il prezzo di questo prodotto è 269 EUR.
  • PeniMaster Pro Rod Expander Sistema. Il set include il classico sistema PeniMaster Pro Basic (senza tubo), 2 aste metalliche regolabili con anello elastico e 2 adattatori split. La lunghezza delle aste è di 2,8-12,8 pollici; pertanto, il dispositivo è adatto per una lunghezza del pene di 2,0-11,8 pollici. Tuttavia, è possibile acquistare aste aggiuntive, quindi la lunghezza totale dell’extender non è limitata. Il prezzo del prodotto è 289 EUR.
  • Penimaster Pro peso Expander. Questo dispositivo contiene PeniMaster Pro Basic più una tracolla, un fermo di accoppiamento e un set di pesi. Ce ne sono 5 nel kit con il peso 125-500 g. È possibile utilizzare i pesi uno alla volta o avvitarli l’uno nell’altro, a seconda del carico desiderato. Il peso totale di tutti i pesi è di 1250 g, ma può essere applicato solo da utenti esperti. Questa opzione extender fornisce un livello costante di trazione e può essere utilizzata solo a casa. Il prezzo del prodotto è 325 EUR.

Che dire della ricerca clinica?

Come ho detto prima, è stato uno dei fattori fondamentali per me nella fase di selezione dell’extender. I test medici sono stati effettuati dal Dr. Ignacio Moncada (Madrid, Spagna), così come dal Prof. Hartmut Porst (Germania) e da specialisti americani – Dr. Laurence Levine e Prof. Arthur Burnett. Durante la ricerca, l’obiettivo principale era quello di risolvere il problema della curvatura del pene. Lo studio clinico ha coinvolto 93 uomini affetti dalla malattia di Peyronie. I partecipanti hanno utilizzato il dispositivo per 3 mesi. Di conseguenza, c’è stata una diminuzione dell’angolo della curvatura del pene a 50 gradi. Sulla base dei dati ottenuti, è stato riscontrato che l’uso di PeniMaster PRO può fungere da alternativa all’operazione per raddrizzare il pene. I risultati dello studio sono stati pubblicati nella famosa rivista medica “British Journal of Urology”.

PeniMaster PRO sto usando:

Ci sono diversi tipi di questo extender sul sito ufficiale che differiscono l’uno dall’altro con i costituenti del kit. Ho deciso di scegliere il pacchetto completo con aste e cintura perché quello di base sembrava troppo semplice per me. Così, quando il mio pacco è arrivato, ho trovato che c’erano tutti i dettagli, il gel di adesione, la cintura, il manuale e il DVD con le istruzioni memorizzate in una custodia. Ad essere onesti, non ho incontrato alcun problema nel mettere insieme tutti i costituenti anche senza il manuale perché è intuitivamente capito come collegare le aste alla piattaforma.

Come ho usato PeniMaster PRO?

Quando ero a casa e non avevo intenzione di fare alcuna attività, ho applicato l’extender con le aste. Il dispositivo è facile da indossare: in primo luogo, è necessario posizionare la punta adesiva sulla testa del pene, quindi posizionare il pene tra le aste e premere saldamente la piattaforma sull’area pubica. Alla fine, è necessario infilare la punta nella scanalatura all’estremità dell’estensore e stringere le aste per impostare il livello di trazione desiderato. Dal momento che vivo da solo, non ho visto il punto di mascherare l’extender consumato, quindi non mi sono particolarmente preoccupato del fatto che i suoi contorni possano essere visibili sotto i miei pantaloni della tuta di casa.

Se dovessi indossare l’extender fuori dall’appartamento (ad esempio, più volte dovevo venire in ufficio solo durante il set), l’ho usato con una cintura. Dopo aver fissato la fotocamera adesiva sulla testa del pene, l’ho collegata alla cintura, che può essere avvolta intorno alla vita o sopra la spalla. Lo portavo sempre intorno alla vita. A proposito, ho usato la stessa cintura durante il sonno. Era abbastanza conveniente; Non ho notato alcun scivolare il mio pene fuori del extender di notte.

Plus extra

È bello che nel kit ci siano membrane di 3 diverse dimensioni, quindi puoi scegliere quella che corrisponde al tuo glande del pene nel modo migliore. Ho usato una membrana adatta per un mese e mezzo fino al momento in cui ha cessato di fornire una misura perfetta per il pene. Ero pronto per un tale scenario perché sapevo in anticipo che la durata di queste parti dell’extender è di circa 1-2 mesi. Durante questo periodo, l’utente deve determinare la dimensione appropriata per ordinare le membrane successive. Per i 6 mesi che ho usato l’extender, avevo bisogno di 5 membrane. Suppongo che questi costi aggiuntivi per ordinare le membrane siano pienamente giustificati. Qualsiasi extender implica la presenza di parti che richiedono una sostituzione graduale, e questo è abbastanza normale. Dopo tutto, si ottiene il vostro comfort durante l’utilizzo del dispositivo esattamente grazie a queste membrane.

Alcune insidie da evitare

Cosa posso dire del processo di applicazione? È abbastanza facile mettere il pene all’interno del dispositivo e piuttosto comodo da indossare, ma è necessario un po ‘ di tempo per abituarsi al processo. Ad esempio, ora capisco che il primo paio di volte ho applicato il gel in modo errato. Ho lubrificato la testa bene, ma alcune gocce di gel di solito cadevano sul prepuzio. Di conseguenza, la pelle del prepuzio è stata anche tirata nella camera del glande, così come il tessuto del glande. Ciò ha causato un leggero disagio, che ho scambiato per i problemi del processo di adattamento e speravo che questo problema e il gonfiore sarebbero passati presto. Solo dopo 2-3 volte di tale uso, ho capito qual era il problema e ho iniziato a evitare di ottenere il gel sul prepuzio. Dopo questo, il disagio e il gonfiore non sono più apparsi.

Anche per la prima volta, non sono riuscito immediatamente a mettere correttamente il dispositivo. Ho pompato fuori l’aria, ma la testa non è stata completamente risucchiata all’interno. Non riuscivo a capire quale fosse il problema, quindi ho dovuto giocherellare un po’. Ma poi mi sono abituato a farlo correttamente, pompando l’aria con una sola stretta di mano. È importante assicurarsi che non ci siano sacche d’aria tra il glande e la membrana perché possono causare disagio e gonfiore.

Pro

  • Il dispositivo è stato sviluppato da esperti tedeschi e ha superato i test clinici.
  • L’utilizzo del kit aiuta non solo ad ingrandire il pene ma anche a raddrizzarlo e a migliorare l’erezione.
  • Puoi scegliere un kit a seconda delle tue esigenze, da quello base a quello più avanzato.
  • Non troverai l’esclusivo sistema di adesivi sottovuoto negli estensori di altre marche.
  • Il sistema di adesione ti aiuta a fissare il glande del pene nel modo più comodo e ad evitare che scivoli.
  • PeniMaster PRO può essere utilizzato per un lungo periodo di tempo al giorno senza disagio.
  • Può essere applicato durante il sonno.
  • Il kit con cintura può essere indossato sotto abiti larghi.
  • È realizzato con materiali adatti alla pelle e non allergici.

Contro

  • Questo prodotto è piuttosto costoso.
  • È necessario acquistare parti aggiuntive (ad esempio, chiuse).
  • Se la camera del glande viene utilizzata in modo errato, sono possibili disagio e gonfiore del prepuzio.

I miei risultati

Prima di iniziare l’utilizzo di PeniMaster PRO, la mia lunghezza del pene era di 4,9 pollici e la sua circonferenza era di 4,3 pollici. Ora, dopo 6 mesi di indossare lo strumento per 6 ore al giorno, è diventato 5,5 pollici e 4,75 pollici resp. Immagino che questo sia un ottimo risultato e ho intenzione di applicare ulteriormente l’extender per un anno o giù di lì.

Il mio verdetto finale

Per sei mesi di utilizzo, non mi sono mai pentito di aver deciso di ingrandire il mio pene con l’aiuto di un extender e di aver scelto PeniMaster PRO per questo scopo. Credo che il dispositivo stia affrontando pienamente il suo compito e lo consiglio vivamente. Si può acquistare dal loro sito ufficiale qui. Se si desidera controllare un’altra alternativa, controllare la mia recensione Phallosan Forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.