Pubblicato il Lascia un commento

Pio IV

Papa cattolico romano. Ha servito come Pontefice della Chiesa Cattolica romana dal 1559 al 1565. Nato Giovanni Angelo Medici di Milano, estraneo ai famosi Medici di Firenze, dopo aver studiato a Bologna e acquisendo una reputazione come un giurista, si recò a Roma nel 1527, e come il preferito di Papa Paolo III, fu rapidamente promosso alla carica di governatore di Ascoli Picena, Città di Castello, Parma, Fano e Ancona, l’arcivescovado di Ragusa, il vice legato nave di Bologna, e nel concistoro dell ‘ 8 aprile 1549, alla porpora cardinalizia con il titolo di Santa Pudenziana. Eletto al Papato il 25 dicembre 1559, fu insediato il 6 gennaio dell’anno successivo. Concedendo la grazia generale ai partecipanti alla rivolta che pose fine al precedente pontificato, fece processare i nipoti del suo predecessore, strangolando il cardinale Carlo Carafa e decapitando il duca Giovanni Carafa insieme ai suoi associati in seguito a un processo ritenuto una chiara farsa, che il suo successore, Papa Pio V, avrebbe poi rovesciato. Riaprendo il Concilio di Trento per la terza volta il 18 gennaio 1562, assistito dai cardinali Giovanni Morone e Carlo Borromeo, suo nipote, portò il Concilio ad una conclusione soddisfacente, favorevole all’autorità pontificia, con i suoi decreti e confermati da una bolla emessa il 26 gennaio 1564. Con una delle sue passioni più forti è quella della costruzione, che un po ‘ sforzato le sue risorse nel contribuire alla decorazione di Roma, tra cui la nuova Porta Pia e Via Pia, che porta il suo nome, e l’estensione settentrionale del rione di Borgo, ha anche restaurato ed eretto diverse fortificazioni in varie parti degli stati ecclesiastici. Durante il suo pontificato, Michelangelo Buonarroti ricostruì la Basilica di Santa Maria degli Angeli nelle Terme di Diocleziano; Villa Pia, attualmente nota come Casina Pio IV e sede della Pontificia Accademia delle Scienze nei Giardini Vaticani. Alla sua morte, Pio fu sepolto nella Basilica di Santa Maria degli Angeli che aveva restaurato.

Papa cattolico romano. Ha servito come Pontefice della Chiesa Cattolica romana dal 1559 al 1565. Nato Giovanni Angelo Medici di Milano, estraneo ai famosi Medici di Firenze, dopo aver studiato a Bologna e acquisendo una reputazione come un giurista, si recò a Roma nel 1527, e come il preferito di Papa Paolo III, fu rapidamente promosso alla carica di governatore di Ascoli Picena, Città di Castello, Parma, Fano e Ancona, l’arcivescovado di Ragusa, il vice legato nave di Bologna, e nel concistoro dell ‘ 8 aprile 1549, alla porpora cardinalizia con il titolo di Santa Pudenziana. Eletto al Papato il 25 dicembre 1559, fu insediato il 6 gennaio dell’anno successivo. Concedendo la grazia generale ai partecipanti alla rivolta che pose fine al precedente pontificato, fece processare i nipoti del suo predecessore, strangolando il cardinale Carlo Carafa e decapitando il duca Giovanni Carafa insieme ai suoi associati in seguito a un processo ritenuto una chiara farsa, che il suo successore, Papa Pio V, avrebbe poi rovesciato. Riaprendo il Concilio di Trento per la terza volta il 18 gennaio 1562, assistito dai cardinali Giovanni Morone e Carlo Borromeo, suo nipote, portò il Concilio ad una conclusione soddisfacente, favorevole all’autorità pontificia, con i suoi decreti e confermati da una bolla emessa il 26 gennaio 1564. Con una delle sue passioni più forti è quella della costruzione, che un po ‘ sforzato le sue risorse nel contribuire alla decorazione di Roma, tra cui la nuova Porta Pia e Via Pia, che porta il suo nome, e l’estensione settentrionale del rione di Borgo, ha anche restaurato ed eretto diverse fortificazioni in varie parti degli stati ecclesiastici. Durante il suo pontificato, Michelangelo Buonarroti ricostruì la Basilica di Santa Maria degli Angeli nelle Terme di Diocleziano; Villa Pia, attualmente nota come Casina Pio IV e sede della Pontificia Accademia delle Scienze nei Giardini Vaticani. Alla sua morte, Pio fu sepolto nella Basilica di Santa Maria degli Angeli che aveva restaurato.

Bio di: Eman Bonnici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.