Pubblicato il Lascia un commento

Quacchero Ranter

Come un amante delle mappe, ho spesso essere incuriosito dai dintorni del fiume Delaware. Mentre le maree vanno su e giù, l’atemporalità del fiume diventa una sorta di dolce conforto per l’industrializzazione lungo le sue rive. In nessun luogo questo è più evidente che sulle isole che in qualche modo rimangono nel suo corso. Mi sono accampato a Pea Patch Island nel Delaware e ho trovato una sorprendente connessione familiare nella sua contorta proprietà. Ma più vicino al mio tragitto è Petty Island, seduto accanto alla terraferma del New Jersey a breve distanza a nord del Ben Franklin Bridge.

Petty Island è di proprietà della Citgo oil company e fino a pochi mesi fa era ancora punteggiata dai suoi serbatoi di petrolio e da un grande impianto di carico marittimo. Le viste satellitari mostrano ancora questa industria del ventesimo secolo. Ma in un processo molto lungo e spesso incerto è dovuto a diventare parte delle terre naturali del New Jersey e alla fine diventare una riserva. Il pubblico non è generalmente ancora consentito sull’isola, ma ci sono viaggi occasionali e lo scorso sabato ho avuto modo di visitare l’isola.

Il segno sbiadito alla cabina di guardia al ponte sull'isola

Il segno sbiadito alla cabina di guardia al ponte sull’isola

L'isola era piena di traffico di camion pesanti fino a poco tempo fa.

L’isola era piena di traffico di camion pesanti fino a poco tempo fa.

L'estremità nord ha molti campi spazzati dal vento

L’estremità nord ha molti campi spazzati dal vento

Christine Whorton di NJ Audobon e lo storico Bob Shinn ha guidato il tour.

Christine Whorton di NJ Audobon e lo storico Bob Shinn hanno guidato il tour.

L'isola ha avuto un certo numero di nomi negli ultimi tre secoli. Anche ora non sembra esserci una coerenza intorno all'uso di apostrofo-s dopo il nome. La baracca di guardia e il cartello di benvenuto la chiamano Isola di Petty, ma Bob ci ha assicurato che dovrebbe essere Isola di Petty.

L’isola ha avuto un certo numero di nomi negli ultimi tre secoli. Anche ora non sembra esserci una coerenza intorno all’uso di apostrofo-s dopo il nome. La guard shack e benvenuto segno chiamarlo “Isola di Petty”, ma Bob ci ha assicurato che dovrebbe essere ” Isola Petty.”

Siamo stati molto fortunati ad avere Bob Shinn come nostra guida turistica. È un’enciclopedia ambulante dell’isola e della geopolitica dello stato e delle ondate di nomi e usi commerciali che ha attraversato. Ha letteralmente scritto la voce su Petty Island nella Philadelphia Encyclopedia. Non sorprende che ci siano molti quaccheri nella prima storia registrata e l’atto tra il primo proprietario quacchero e tre rappresentanti di Lenape è intatto nelle collezioni del Haverford College (questo atto è stato anche una parte importante di un discorso di Lenape – storia dei coloni dato da Jean Soderlund alcuni mesi fa alla riunione di Rancocas (vedi anche il suo libro Lenape Country)).

La storia in continua evoluzione e mai risolta dell’isola continua con il suo nome. Wikipedia, Google Maps, e — soprattutto-Bob Shinn chiamarlo “Isola Petty,” mentre la guard shack, segno di benvenuto, NJ Audubon Society, e New Jersey Natural Lands Trust aggiunge il possessivo per renderlo “Isola di Petty.”Quest’ultimo è particolarmente imbarazzante suono alle mie orecchie, come nomi di luogo South Jersey tipicamente cadere gli apostrofi nel corso del tempo (ad esempio, il fiume landing prende il nome dal capitano George May è ora la città di “Mays Landing.”)

Belle zone umide di marea lungo il canale posteriore del Delaware.

Belle zone umide di marea lungo il canale posteriore del Delaware.

Si può capire perché gli sviluppatori volevano mettere le mani su questa isola e le sue opinioni.

Puoi capire perché gli sviluppatori volevano mettere le mani su quest’isola e sui suoi punti di vista.

Un fiume di marea che fa onde.

Un fiume di marea che fa onde.

Anche mio figlio Francis era in tour e sembrava piacergli.

Anche mio figlio Francis era in tour e sembrava piacergli.

Bob Shinn in fondo a una delle vecchie berme di dragaggio. Dietro questi il Corpo degli ingegneri dell'esercito versò liquami prelevati dal canale principale del fiume.

Bob Shinn in fondo ad una delle vecchie berme di dragaggio. Dietro questi il Corpo degli ingegneri dell’esercito versò liquami prelevati dal canale principale del fiume.

Tubi di scarico piuttosto massicci dalle piscine di liquami.

Tubi di scarico piuttosto massicci dalle piscine di liquami.

I resti dell’industrializzazione rimangono: l’enorme struttura di carico a tre piani è stata mantenuta per diventare le ossa di un futuro centro visitatori; l’adiacente area di parcheggio asfaltata è stata appena reimpiantata come un prato ed è per lo più un sacco di rocce e fili d’erba corti (con alcuni rospi di Fowler!). Abbiamo avuto la fortuna di essere il primo gruppo pubblico ad essere lì da quando tutto questo era stato cancellato.

A piedi attraverso l'ex terminal marittimo.

A piedi attraverso l’ex terminal marittimo.

Chiatte sono stati caricati tre piani di altezza con contenitori di carico attraverso questa struttura.

Le chiatte sono state caricate a tre piani con container tramite questa struttura.

Questa struttura è solida.

Questa struttura è solida.

Alla fine questo sarà parte di un centro visitatori.

Alla fine questo farà parte di un centro visitatori.

Un amichevole rospo di Fowler abita il nuovo prato.

Un amichevole rospo di Fowler abita il nuovo prato.

Questo era un parcheggio all'inizio dell'anno.

Questo era un parcheggio all’inizio dell’anno.

Google Maps mostra ancora questo come una zona industriale.

Google Maps mostra ancora questo come una zona industriale.

Bonus: Non mi ero reso conto finché non stavamo per salire sulle nostre auto che anche South Jersey Trails era nel tour. L’ha scritto anche lui! Se guardi attentamente, sono sullo sfondo di uno degli scatti, e ora che sto guardando penso che sia lui in alcuni dei miei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.