Pubblicato il Lascia un commento

Ross River virus: aspetti molecolari e cellulari della patogenesi della malattia

Ross River virus (RRV) è una zanzara che alphavirus indigeni dell’Australia e la regione del Pacifico Occidentale ed è responsabile di diverse migliaia di casi umani RRV malattia (RRVD) all’anno. La malattia coinvolge principalmente poliartrite / artralgia, con molti pazienti che presentano anche eruzioni cutanee, mialgia, febbre e/o letargia. I sintomi possono essere debilitanti all’inizio, ma di solito si risolvono entro 3-6 mesi. Recenti approfondimenti sulla relazione RRV-ospite, patologia associata e biologia molecolare dell’infezione hanno generato una serie di potenziali vie per un trattamento migliore. Sebbene sia stato proposto lo sviluppo di vaccini, le piccole dimensioni del mercato e il potenziale di miglioramento anticorpo-dipendente (ADE) della malattia rendono questo approccio poco attraente. Recenti approfondimenti sulle basi molecolari di RRV-ADE e sulla capacità del virus di manipolare le risposte infiammatorie e immunitarie dell’ospite creano potenziali nuove opportunità per l’invenzione terapeutica. Tali interventi dovrebbero superare la disregolazione indotta dal virus delle risposte protettive dell’ospite per promuovere la clearance virale e / o migliorare l’immunopatologia infiammatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.